Popcorn con Oreo

Questi snack sono perfetti finger food per merenda mentre guardi un film con una persona cara.

Cosa ti serve:

1 sacchetto standard di popcorn
1 tavoletta cioccolato bianco
1/2 pacchetto di Oreo

Polverizzare o distruggere i vostri Oreo. Mettere da parte.

Prepara il tuo popcorn per il tempo suggerito. Versa il tuo popcorn in una grande ciotola.
Sciogli la tua cioccolata bianca Iniziare a metterlo nel microonde per 1 minuto, mescolare e microonde per altri 30 secondi.
Versare il cioccolato bianco nel popcorn e mescolare con un cucchiaio grande. Puoi anche usare le mani per mescolare il cioccolato con popcorn
Aggiungere gli Oreo schiacciati al popcorn e continuare a mescolare.
Versare in una ciotola da portata e il gioco è fatto!

Gelato fatto in casa

 

Questo gelato artigianale si è rivelato così setoso e morbido, e molto meglio del tipico gelato del tuo negozio. Questa ricetta gelato fatta in casa sembra molto più cool. Hai solo bisogno di tre ingredienti principali per creare questo gelato alla vaniglia fatto in casa. Un altro vantaggio di questa ricetta è che non richiede nulla che non hai già in casa. Un sacco di ricette gelato fatte in casa richiedono un gelatiere artigianale, ma fortunatamente per te, hai solo bisogno di una mano o un mixer stand, una teglia per il pane e un congelatore. Puoi facilmente aggiungere diversi estratti alla ricetta come l’estratto di menta piperita o l’estratto di cioccolato per creare diversi sapori, come un gelato al cioccolato fatto in casa. Senza ulteriori indugi, lascia che ti insegni a preparare il gelato artigianale!

ingredienti
2 tazze di panna da montare
1tazza di  latte condensato zuccherato
1 cucchiaio. vaniglia
Colorante alimentare gel
Crystal sprinkles


Istruzioni
Sbattete la panna  con un mixer. Battere a velocità media fino a raggiungere uno stadio di picco morbido.
Unire il latte condensato zuccherato e la vaniglia. Continua a mescolare fino a quando completamente combinato.Come fare gelato fatto in casa gelato fatto in casa
Allo stesso modo, dividere il mix gelato artigianale in quattro ciotole. Ogni ciotola sarà un colore designato. Gelato artigianale
Aggiungere circa tre gocce di colorante alimentare in una delle ciotole contenenti la pastella di gelato e mescolare fino a raggiungere il colore desiderato.
Metti tutto in una teglia
Congelare per 5 ore o fino a quando il gelato si è indurito. Fortunato per te, puoi fare questo gelato artigianale senza un gelatiere!

Curiosità sulla pasticceria vegana

Come si prepara il latticello vegano?
Per fare il latticello vegano, basta mescolare un cucchiaio di aceto o succo di limone in una tazza del tuo latte non da latte preferito. L’acido nell’aceto o nel succo di limone causerà il caglio del latte non caseario. One Green Planet ha una spiegazione completa di quando e perché vorresti usare il latticello vegano.

Puoi sostituire la salsa di mele con le uova?
Sì, la salsa di mele è un ottimo sostituto per le uova in alcuni prodotti da forno. Basta usare 1/4 tazza di salsa di mele per ogni uovo che richiede la ricetta.

Il vegano in polvere è vegano?
Il bicarbonato di sodio contiene bicarbonato di sodio (detto anche bicarbonato di sodio) e un acido per favorire l’innalzamento dei prodotti da forno. È interamente vegano.

La margarina è vegana?
Sebbene la margarina sia un sostituto a base di olio vegetale per il burro, alcune marche contengono tracce di latticini, come il lattosio o il siero di latte. Leggere attentamente la lista degli ingredienti quando si acquista la margarina o cercare un pacchetto chiaramente etichettato come “vegano”.

Il vegano è un accorciamento delle verdure?
Il grasso vegetale di solito contiene olio di palma e oli vegetali idrogenati, che rimangono solidi a temperatura ambiente. Non contiene alcun prodotto animale, rendendolo vegano.

Cos’è il burro vegano?
Il burro vegano è margarina che ha coloranti e aromi aggiunti per aiutare a imitare il gusto e l’aspetto del burro da latte. Veganbaking.net ha una guida completa per il burro vegano, oltre a una ricetta per creare il proprio a casa.

Come preparare la ghiaccia reale per biscotti e drip cake

Se sai come fare la glassa reale, ma stai avendo problemi a farlo funzionare per inondare i tuoi cookie, questa istruzione passo passo potrebbe esserti utile. Posso dire che inizio sempre con una rigida glassa reale e poi la riduco con l’acqua in modo che sia morbida per i beccucci o l’effetto gocciolante.

Ricordati sempre di coprire la tua glassa reale con una pellicola trasparente o con un panno umido, in modo da evitare che la glassa reale si asciughi. Inoltre se la tua glassa diventa troppo densa aggiungi acqua o se è troppo umida aggiungi più zucchero a velo. Quindi, ecco il tutorial su come fare la glassa reale.

Questo è quello che uso:
2 albumi
2 lb zucchero a velo setacciato (non tutti possono essere usati)
1 cucchiaino di succo di limone
Grande ciotola
Mixer portatile con ganci o miscelatore con attacco a paletta
Pellicola trasparente

Fase 1: unire gli albumi e il succo di limone in una grande ciotola. Aggiungere un po ‘di zucchero a velo setacciato alla miscela e avviare il mixer.

Fase 2: continuare ad aggiungere lo zucchero a velo poco alla volta. Quando la miscela appare come una spessa panna montata e crea delle cime morbide quando si spingono verso il basso i ganci / la paletta, è possibile utilizzarla per le tubazioni.


Fase 3: quando si ha la glassa del picco morbido, si inizia ad aggiungere solo 2 cucchiai di zucchero a velo alla volta perché da ora in poi la glassa diventerà più rigida. Quando riesci a tirare fuori delle cime rigide, la glassa è pronta. Coprire la glassa con pellicola trasparente e un coperchio o un panno umido e conservarlo in frigorifero.

Se vuoi fare una glassa liquida per inondare i biscotti o fare i run-out, prendi una glassa reale (rigida) in una ciotola e inizia a mescolarla con l’acqua, poche gocce alla volta. Continuare fino a quando la glassa è sottile e liquida. Deve essere levigato quando si solleva il cucchiaio. La miscelazione con l’acqua molto probabilmente causerà molte bolle d’aria nella glassa, quindi è sempre bene coprire la glassa e lasciarla “riposare” per 30 minuti. Quindi mescola lentamente e hai ridotto il numero di bolle d’aria nella tua glassa.

Puoi usare questa glassa reale per i biscotti! Come accennato prima, la glassa reale è ottima per i cookie di inondazione. Guarda il mio modo di inondare i biscotti con il tutorial della glassa reale per imparare questa tecnica di decorazione.

Puoi anche visitare la mia sezione tutorial se vuoi imparare come fare altre glasse e glassa.

Spero che questo pezzo su come fare la glassa reale per inondazioni e altre occasioni sia stato utile! So quanto sia difficile mantenere la tua glassa reale che cola e utilizzabile. Il trucco è di continuare ad aggiungere acqua alla glassa per assottigliarla alla consistenza corretta. Ancora una volta, se rendi la tua glassa troppo acquosa, di solito puoi aggiustarla aggiungendo altro zucchero a velo. (Se il termine “zucchero a velo” è nuovo per te, è solo un altro nome per lo zucchero a velo o lo zucchero del pasticcere.)

La glassa reale a secco è un dolore con cui lavorare e può essere difficile decorare una torta con la glassa che non si applica correttamente. Perfezionare la glassa reale può richiedere tempo ma non essere frustrato. Commenta tutte le domande che hai e sarò sicuro di risponderle alle mie migliori capacità.

Come preparare una torta senza uova

Tutti noi amiamo le torte che ci offrono un gusto e un sapore unici per le nostre papille gustative, facendoci desiderare sempre di più. La torta dolce e veloce che si scioglie ci lascia con un gusto difficile da dimenticare. Tuttavia, ci sono molte persone che sono poco scettiche sul consumo di un dolce a causa della presenza di tuorlo d’uovo che viene montato con burro e panna per ottenere una consistenza perfetta per la torta. Questi vegetariani spesso devono limitare la loro brama di torta per questo e sono quindi privati ​​del ricco gusto di questa torta golosa. Questo non sarà più lo scenario, ora puoi consumare queste deliziose torte senza glutine senza ulteriori controlli.
Sì, ora puoi cuocere una deliziosa torta senza uova per la tua famiglia e i tuoi cari in modo semplice, seguendo questi semplici consigli.
 

Per mantenere la consistenza morbida delle torte senza uova, devi frustare o battere la miscela di grassi e zuccheri per una maggiore durata per renderla più fruttuosa. È necessario eseguire le azioni fino a quando la miscela montata è leggera e soffice, ma non frustare troppo la miscela in quanto può portare all’affondamento della torta durante la cottura eccessiva. Questa è la parte più importante delle istruzioni mentre cuociono senza torta all’uovo per i vostri cari.
Evitare di aggiungere gli ingredienti secchi nella miscela di torta in quanto può portare alla deflazione della pastella ariosa che si crea battendo lo zucchero e il grasso insieme per lungo tempo. È necessario combinare tutti gli ingredienti secchi in un contenitore separato e quindi aggiungerli lentamente alla miscela per preparare una deliziosa torta vegetariana.
Assicurati di mescolare gli ingredienti asciutti in modo tale che la texture ariosa creata non sia affatto disturbata.
Nel caso in cui si cuoci una torta al burro di pecora, un pan di spagna o altre torte, sarebbe meglio se fosse possibile rimuovere la torta dallo stampo una volta che è stato rimosso dal forno. Fai raffreddare la torta per un po ‘di tempo, ma evita di raffreddarla per un tempo più lungo poiché può portare alla creazione di una torta più densa e piatta.
Inoltre, è necessario aggiungere l’aceto e il succo di lime alla fine durante la cottura di torte senza uova.
Utilizzare la quantità appropriata di agenti lievitanti mentre si cuoce la torta in quanto un uso eccessivo può causare la caduta e l’immersione nella torta. Quindi, è richiesta solo la giusta quantità nell’intero processo di cottura di una torta vegetariana.
Per ottenere i risultati ideali, è necessario raffreddare la torta su una griglia per garantire il corretto flusso d’aria ed evitare la collisione della torta.
Quindi, ottenere una torta golosa senza la presenza di uova è praticamente possibile senza alcun compromesso nella morbidezza e nel gusto della torta. Hai solo bisogno di seguire questi semplici consigli e la tua torta senza uova è pronta sul piatto da consumare dai tuoi cari in ogni occasione speciale.

Quando usare Pasta di zucchero o Pasta di gomma

 

Quando usi Fondant contro Gum Paste?

Presta attenzione perché sto aiutando tutti voi nuovi artisti là fuori a rispondere facilmente a questa domanda usando la mia torta media preferita!

QUAL È LA DIFFERENZA?

Potete vedere la lista degli ingredienti ma i DUE ingredienti che sono più importanti da capire sono: Glicerina (solo in fondente) e Gum Tragacanth (una gomma naturale ma simile al tylose in entrambi). Questi due ingredienti sono la ragione per cui il fondente e la pasta di gomma si comportano in modo così diverso.

FONDENTE

Non si asciugherà mai fino in fondo – sarà un po ‘croccante – ma se copri il tuo dolce / cupcake con esso sarai in grado di mordere senza problemi. Pensalo come un impasto di torta PRIMA che sia cotto. Il fondente si asciuga prima all’esterno mentre il centro rimane gommoso.

SUGGERIMENTO ELISA: se trovi il tuo fondant secco puoi sempre aggiungere un po ‘di glicerina e ti aiuterà ad aggiungere un po’ di elasticità

PASTA DI GOMMA

È una pasta che si stende molto liscia, proprio come il fondente. MA puoi arrotolarlo molto più sottile – senza farlo a pezzi – e si asciugherà molto, molto duramente. Quindi, se vuoi che i tuoi fiori di zucchero si asciugino meravigliosamente sottili e duri, è meglio usare la pasta di gomma e NON aggiungere glicerina.

ESEMPI DI UTILIZZO

FONDENTE

È possibile utilizzare il fondente per coprire una torta, un cupcake, un biscotto, uno schiocco di torta, persino brownies e prelibatezze krispie marshmallow. Può essere utilizzato anche per QUALSIASI decorazione che non abbia bisogno di essere PESI PESO, (cioè tacco di una scarpa, manico su una borsa, orecchie su un coniglio), qualsiasi decorazione bidimensionale tagliata a mano o con taglierine, da stampi in silicone e altro ancora. Io tendo ad usare più fondente su torte dove so che i “clienti” sono troppo giovani per ordinare loro la torta.

Lavorare nel settore Pasticceria

Come hai iniziato?
Non sapevo della decorazione della torta, ma ho visto che c’era una richiesta di prodotti da forno nel negozio di feste di mia madre. Ho lavorato per lei e le ho chiesto un piccolo spazio per iniziare. Sapevo che mi piacevano gli affari, quindi ho iniziato con poco.
 

Cosa ami di più della tua attività? 

Andare alle fiere mi ha aiutato a creare nuovi contatti e parlare direttamente con i miei fornitori. Era quello che mi piaceva di più della parte commerciale. Conoscere clienti e fornitori era come un gruppo di nuovi amici che sono ancora lì dopo tanti anni. 

Quali sono stati alcuni dei maggiori ostacoli, trionfi, ecc.? 

La sfida più grande era che avevo solo diciannove anni e avevo molto da imparare. Ho ascoltato ciò che desideravano i miei clienti, venduto articoli a prezzi ragionevoli e più clienti hanno iniziato a entrare! Le attività hanno iniziato a crescere e siamo stati in grado di espanderci in uno spazio più ampio.
 

Quali sono le tue parole di saggezza per gli altri imprenditori? 

Se vuoi avere successo, ti piace quello che fai, passa molto tempo a lavorare. Non aver paura di crescere: cerca le ultime tendenze, hai sempre la curiosità di provare cose nuove. Rivolgiti ai tuoi clienti e fornitori, trattali con rispetto, falli sentire accolti e fai del tuo meglio per aiutarli anche se devi fare a meno. 

Quali sono i tuoi prodotti  più venduti? 

I decoratori di dolci hanno fatto molta strada per essere più creativi e usare la loro immaginazione per ottenere di più dai loro progetti. Dico sempre loro di usare ingredienti di qualità perché una buona decorazione non è sufficiente. Ci sono così tanti nuovi prodotti che sono accessibili e semplificano il processo. Chi pensava che il fondente  avrebbe dominato il mercato nel modo in cui lo ha fatto. Kevin ha iniziato con solo due macchine per mescolare il fondente e ho visto come credeva nel suo prodotto e ha lavorato tanto per migliorarlo e convincere la gente che era solo meglio acquistarlo già fatto. Quindi, la maggior parte dei clienti ha smesso di produrlo e sono andati a comprarlo. Poi, è arrivata la pasta di gomma e è decollato. Il fondente Satin Ice è così conveniente e la qualità è come fatta in casa. I clienti si fidano del marchio ed è il marchio numero uno che vendo in quella categoria, seguito dalla Satin Gum Paste. Conosco i migliori decoratori che lavoreranno solo con il marchio Satin Ice. Offriamo lezioni e dimostrazioni per insegnare ai clienti a migliorare le loro capacità e mostrare loro nuovi prodotti. 

Sto espandendo il mio negozio, quindi sto leasing lo spazio adiacente per avere più spazio per portare più prodotti, offrire più demo, corsi e soprattutto un posto dove puoi andare e non vuoi andartene.

Come preparare dolci vegani

Essere vegani significa evitare tutti i prodotti animali, dalla carne al latte e dalle uova al miele. Lasciare le uova, il latte e il miele dalla tua dieta può far sembrare impossibile goderti i tuoi dolcetti preferiti, come torte e brownies. Ma la cottura vegana è una cosa incredibile. Con poche sostituzioni e ritocchi di ricette, puoi goderti i tuoi dolci preferiti, senza utilizzare alcun prodotto animale.

Sostituti vegani per la cottura e la cottura
Uova, burro e altri prodotti caseari potrebbero sembrare la spina dorsale della cottura. Ma la verità è che puoi facilmente sostituire prodotti senza animali per latticini e uova. Non è necessario utilizzare prodotti animali quando si cuoce.

Sostituti delle uova
Trovare un sostituto adatto per le uova può essere spesso ciò che genera panettieri vegani principianti per un ciclo. Le uova aiutano a legare gli ingredienti. Aiutano anche i prodotti da forno a salire e forniscono colore e sapore. Mentre la maggior parte dei sostituti dell’uovo vegano non imitano perfettamente le uova, svolgono molte delle stesse funzioni delle uova.

Ad esempio, il sostituto dell’uovo Ener-G è da lungo tempo un popolare sostituto dell’uovo vegano commercialmente disponibile. È fatto di patate e amido di tapioca e contiene lievitati in modo che possa aiutare a tenere insieme i prodotti da forno e può fornire un po ‘di sollievo. Non ha un sapore, quindi non altererà il sapore di ciò che stai cuocendo.

Il seme di lino macinato funziona anche come sostituto delle uova. Come Ener-G, i semi di lino macinati aiutano a legare i prodotti da forno. L’unico inconveniente di utilizzare il lino è che i semi hanno un sapore evidente. Se usi il lino in una ricetta per torte o biscotti, le persone saranno in grado di rilevarlo.

È preferibile utilizzare i semi di lino per sostituire le uova in ricette che hanno già un sapore leggermente noccioso, o in ricette in cui il sapore di nocciola si fonderà perfettamente, come nel pane alla banana o nei muffin di cereali integrali. Per fare le uova di lino, unisci un cucchiaio di semi di lino macinato con tre cucchiai di acqua per ogni uovo che stai sostituendo.

Il tofu di seta è un altro sostituto dell’uovo comune. Dal momento che il tofu è un po ‘denso, non è l’opzione migliore per ogni prodotto da forno, ma funziona particolarmente bene se usato nelle ricette per brownies o altri prodotti da forno che hanno una consistenza pesante e fangosa. Per usare il tofu di seta al posto di un uovo, sostituire 1/4 di tofu frullato per ogni uovo nella ricetta.

A seconda della ricetta, puoi anche scambiare l’uovo con un pezzo di frutta. Puoi sostituire una banana matura, purea per ogni uovo in una ricetta per brownies, pane veloce o muffin, per esempio. Potresti anche vedere ricette vegane che richiedono salsa di mele, avocado o fagioli neri al posto delle uova.

Se stai lavorando con una ricetta che richiede l’albume montata, puoi provare a usare la polvere di agar-agar, combinata con l’acqua. Agar-agar funziona anche come sostituto della gelatina nelle ricette per crostate o creme.

Se vuoi saperne di più sulle uova vegane e altre opzioni per la colazione vegana, puoi consultare la nostra guida per la colazione vegana!

Sostituti di latte e crema
Il latte vaccino è uno degli ingredienti più facili da scambiare durante la cottura. Al posto del latte, è possibile utilizzare una pari quantità di latte di soia, latte di mandorle o qualsiasi altro tipo di noce, grano o latte a base di fagioli.

È anche facile creare un sostituto vegano per il latticello. Basta mescolare un cucchiaino di succo di limone o aceto bianco nel tuo tipo preferito di latte non da latte.

Trovare un sostituto vegan per la panna pesante richiede un po ‘più di sforzo. Un’opzione è usare il latte di cocco, che è denso e cremoso, ma ha anche un forte sapore di cocco. Un’opzione più neutra rispetto al sapore è quella di combinare due parti di soia o un altro latte non da latte con una parte di olio o margarina vegana.

Se il tuo obiettivo è quello di fare la panna montata, puoi piegare insieme un pacchetto di 8 once di tofu di seta con due cucchiai di soia o altro latte non da latte, oltre a un po ‘di zucchero e vaniglia a piacere. È inoltre possibile acquistare panna montata vegana preparata, che è fatta di soia.

Nelle ricette che richiedono latte evaporato, è spesso possibile trovare un’opzione vegana a base di latte di cocco. È inoltre possibile creare il proprio latte evaporato vegano utilizzando una lattina di latte di cocco. Aprire la lattina e raccogliere la crema che galleggia verso l’alto. Utilizzare il liquido restante e più sottile come sostituto uno a uno per il latte evaporato a base di latte.

Se si dispone di una ricetta che richiede latte condensato, è possibile utilizzare la crema dalla parte superiore di una lattina di latte di cocco in sostituzione. È disponibile anche latte di cocco in scatola e condensato.

Burro e grassi sostitutivi
Dovrebbe essere facile trovare un sostituto del burro vegano per la cottura, giusto? Basta usare una quantità uguale di margarina per il burro.

Non così veloce, però. Non tutti i tipi o marchi di margarina sono vegani. Alcuni contengono tracce di prodotti caseari. Leggi prima l’elenco degli ingredienti per assicurarti che non ci sia nulla di animale nella margarina.

Uno dei marchi più popolari e migliori di burro vegano è creato da Earth Balance. Le bacchette burrose del marchio possono essere utilizzate per sostituire il burro da latte nelle ricette su base individuale.

È inoltre possibile utilizzare oli a base vegetale o olio di cocco come sostituti per il burro. Poiché gli olii sono liquidi e il burro è solitamente solido, dovrai ridurre la quantità di olio utilizzata nella ricetta, altrimenti i tuoi prodotti da forno saranno molli. Se la ricetta richiede 1/2 tazza di burro, utilizzare invece 1/4 di tazza di olio vegetale.

L’eccezione è l’olio di cocco, che è solido a temperatura ambiente, come il burro. È possibile sostituire l’olio di cocco con burro su base individuale. Quindi, se la ricetta richiede 1/2 tazza di burro, usa invece 1/2 tazza di olio di cocco.

Se una ricetta richiede un accorciamento, puoi utilizzare un accorciamento regolare, poiché è vegano, oppure puoi sostituire l’accorciamento con un’opzione di grasso più salutare, come olio o margarina vegana.

Sostituti di miele
Poiché le api lo fanno per uso personale, il miele non è un dolcificante vegano. La buona notizia è che hai molte opzioni se vuoi sostituire il miele in una ricetta. Due dei sostituti più comuni e facili da trovare per il miele sono il nettare di agave e lo sciroppo d’acero. Per sostituire il miele con sciroppo d’acero o nettare di agave, utilizzare un rapporto uno a uno. Quindi, se una ricetta richiede un miele da 1/4 di tazza, usa una tazza di agave o sciroppo d’acero da 1/4 di tazza.

Per ulteriori sostituti vegani di burro, latte e uova, consultate il nostro articolo completo per i sostituti vegani.

I vantaggi del vegano in forno
Perché preoccuparsi della cottura vegana? Dopotutto, non ti godi un dolcissimo cupcake senza uova o latticini altrettanto malsano per te come mangiare un burroso cupcake pieno di uova? Non proprio.

Spesso i sostituti usati per sostituire uova o burro in una buona ricetta vegana sono molto più sani per te. Ad esempio, i semi di lino aggiungono fibra quando li usi per sostituire le uova. Alcune ricette vegane più creative richiedono l’uso di fagioli neri come sostituto dell’uovo. I fagioli non sono solo un’ottima fonte di fibre, ma contengono anche una discreta quantità di proteine.

Non dimenticarti di cosa ti stai arrendendo quando passi alla cottura vegana. Le uova sono notoriamente ad alto contenuto di colesterolo, per esempio. Gli alimenti vegani, che non contengono prodotti di origine animale, non contengono colesterolo. A meno che tu non stia usando l’olio di cocco per sostituire burro o altri grassi, probabilmente stai producendo prodotti da forno con bassi livelli di grassi saturi quando cuoci anche i vegani.

Sebbene ci siano molte ricette vegane ad alto contenuto di zuccheri e farine raffinate, la cottura vegana va spesso di pari passo con altre tendenze salutistiche attente alla salute. Ad esempio, le ricette grezze sono solitamente prive di zuccheri e farine raffinate. Le ricette senza glutine lasciano la farina di grano raffinato anche fuori dall’equazione.

La cottura vegana non fa bene alla salute. Fa anche bene alla salute del pianeta. Tutto il cibo alimentato giornalmente al bestiame potrebbe alimentare facilmente 3,5 miliardi di persone, circa la metà della popolazione mondiale. Le diete vegane richiedono anche molto meno terra e altre risorse da mantenere.

Se sei interessato a saperne di più sul veganismo o sui benefici della cottura vegan, The Vegan Miracle è una pratica guida vegana. Ti farà conoscere i famosi vegani, inclusi molti atleti, e ti fornirà molte risorse per aiutarti nel tuo viaggio vegano. È anche un corso di cucina vegana, in quanto contiene due dozzine di ricette.

Snack e dessert sorprendentemente vegani
Going vegan non significa che devi rinunciare ai tuoi cibi preferiti “spazzatura”. Un sacco di snack comuni sono completamente vegani. Guarda e vedi se uno o più dei tuoi piaceri colpevoli preferiti è in questa lista.

Oreos. Dai un’occhiata all’elenco degli ingredienti su un pacchetto di Oreo e non troverai un singolo prodotto animale (sebbene siano preparati nella stessa area degli alimenti non vegani, quindi c’è un piccolo rischio di contaminazione incrociata). Emozionato sapere che gli Oreo sono vegani? Festeggia il tuo amore per il biscotto con 10 ricette e 10 curiosità su Oreo.