Come preparare dolci vegani

Essere vegani significa evitare tutti i prodotti animali, dalla carne al latte e dalle uova al miele. Lasciare le uova, il latte e il miele dalla tua dieta può far sembrare impossibile goderti i tuoi dolcetti preferiti, come torte e brownies. Ma la cottura vegana è una cosa incredibile. Con poche sostituzioni e ritocchi di ricette, puoi goderti i tuoi dolci preferiti, senza utilizzare alcun prodotto animale.

Sostituti vegani per la cottura e la cottura
Uova, burro e altri prodotti caseari potrebbero sembrare la spina dorsale della cottura. Ma la verità è che puoi facilmente sostituire prodotti senza animali per latticini e uova. Non è necessario utilizzare prodotti animali quando si cuoce.

Sostituti delle uova
Trovare un sostituto adatto per le uova può essere spesso ciò che genera panettieri vegani principianti per un ciclo. Le uova aiutano a legare gli ingredienti. Aiutano anche i prodotti da forno a salire e forniscono colore e sapore. Mentre la maggior parte dei sostituti dell’uovo vegano non imitano perfettamente le uova, svolgono molte delle stesse funzioni delle uova.

Ad esempio, il sostituto dell’uovo Ener-G è da lungo tempo un popolare sostituto dell’uovo vegano commercialmente disponibile. È fatto di patate e amido di tapioca e contiene lievitati in modo che possa aiutare a tenere insieme i prodotti da forno e può fornire un po ‘di sollievo. Non ha un sapore, quindi non altererà il sapore di ciò che stai cuocendo.

Il seme di lino macinato funziona anche come sostituto delle uova. Come Ener-G, i semi di lino macinati aiutano a legare i prodotti da forno. L’unico inconveniente di utilizzare il lino è che i semi hanno un sapore evidente. Se usi il lino in una ricetta per torte o biscotti, le persone saranno in grado di rilevarlo.

È preferibile utilizzare i semi di lino per sostituire le uova in ricette che hanno già un sapore leggermente noccioso, o in ricette in cui il sapore di nocciola si fonderà perfettamente, come nel pane alla banana o nei muffin di cereali integrali. Per fare le uova di lino, unisci un cucchiaio di semi di lino macinato con tre cucchiai di acqua per ogni uovo che stai sostituendo.

Il tofu di seta è un altro sostituto dell’uovo comune. Dal momento che il tofu è un po ‘denso, non è l’opzione migliore per ogni prodotto da forno, ma funziona particolarmente bene se usato nelle ricette per brownies o altri prodotti da forno che hanno una consistenza pesante e fangosa. Per usare il tofu di seta al posto di un uovo, sostituire 1/4 di tofu frullato per ogni uovo nella ricetta.

A seconda della ricetta, puoi anche scambiare l’uovo con un pezzo di frutta. Puoi sostituire una banana matura, purea per ogni uovo in una ricetta per brownies, pane veloce o muffin, per esempio. Potresti anche vedere ricette vegane che richiedono salsa di mele, avocado o fagioli neri al posto delle uova.

Se stai lavorando con una ricetta che richiede l’albume montata, puoi provare a usare la polvere di agar-agar, combinata con l’acqua. Agar-agar funziona anche come sostituto della gelatina nelle ricette per crostate o creme.

Se vuoi saperne di più sulle uova vegane e altre opzioni per la colazione vegana, puoi consultare la nostra guida per la colazione vegana!

Sostituti di latte e crema
Il latte vaccino è uno degli ingredienti più facili da scambiare durante la cottura. Al posto del latte, è possibile utilizzare una pari quantità di latte di soia, latte di mandorle o qualsiasi altro tipo di noce, grano o latte a base di fagioli.

È anche facile creare un sostituto vegano per il latticello. Basta mescolare un cucchiaino di succo di limone o aceto bianco nel tuo tipo preferito di latte non da latte.

Trovare un sostituto vegan per la panna pesante richiede un po ‘più di sforzo. Un’opzione è usare il latte di cocco, che è denso e cremoso, ma ha anche un forte sapore di cocco. Un’opzione più neutra rispetto al sapore è quella di combinare due parti di soia o un altro latte non da latte con una parte di olio o margarina vegana.

Se il tuo obiettivo è quello di fare la panna montata, puoi piegare insieme un pacchetto di 8 once di tofu di seta con due cucchiai di soia o altro latte non da latte, oltre a un po ‘di zucchero e vaniglia a piacere. È inoltre possibile acquistare panna montata vegana preparata, che è fatta di soia.

Nelle ricette che richiedono latte evaporato, è spesso possibile trovare un’opzione vegana a base di latte di cocco. È inoltre possibile creare il proprio latte evaporato vegano utilizzando una lattina di latte di cocco. Aprire la lattina e raccogliere la crema che galleggia verso l’alto. Utilizzare il liquido restante e più sottile come sostituto uno a uno per il latte evaporato a base di latte.

Se si dispone di una ricetta che richiede latte condensato, è possibile utilizzare la crema dalla parte superiore di una lattina di latte di cocco in sostituzione. È disponibile anche latte di cocco in scatola e condensato.

Burro e grassi sostitutivi
Dovrebbe essere facile trovare un sostituto del burro vegano per la cottura, giusto? Basta usare una quantità uguale di margarina per il burro.

Non così veloce, però. Non tutti i tipi o marchi di margarina sono vegani. Alcuni contengono tracce di prodotti caseari. Leggi prima l’elenco degli ingredienti per assicurarti che non ci sia nulla di animale nella margarina.

Uno dei marchi più popolari e migliori di burro vegano è creato da Earth Balance. Le bacchette burrose del marchio possono essere utilizzate per sostituire il burro da latte nelle ricette su base individuale.

È inoltre possibile utilizzare oli a base vegetale o olio di cocco come sostituti per il burro. Poiché gli olii sono liquidi e il burro è solitamente solido, dovrai ridurre la quantità di olio utilizzata nella ricetta, altrimenti i tuoi prodotti da forno saranno molli. Se la ricetta richiede 1/2 tazza di burro, utilizzare invece 1/4 di tazza di olio vegetale.

L’eccezione è l’olio di cocco, che è solido a temperatura ambiente, come il burro. È possibile sostituire l’olio di cocco con burro su base individuale. Quindi, se la ricetta richiede 1/2 tazza di burro, usa invece 1/2 tazza di olio di cocco.

Se una ricetta richiede un accorciamento, puoi utilizzare un accorciamento regolare, poiché è vegano, oppure puoi sostituire l’accorciamento con un’opzione di grasso più salutare, come olio o margarina vegana.

Sostituti di miele
Poiché le api lo fanno per uso personale, il miele non è un dolcificante vegano. La buona notizia è che hai molte opzioni se vuoi sostituire il miele in una ricetta. Due dei sostituti più comuni e facili da trovare per il miele sono il nettare di agave e lo sciroppo d’acero. Per sostituire il miele con sciroppo d’acero o nettare di agave, utilizzare un rapporto uno a uno. Quindi, se una ricetta richiede un miele da 1/4 di tazza, usa una tazza di agave o sciroppo d’acero da 1/4 di tazza.

Per ulteriori sostituti vegani di burro, latte e uova, consultate il nostro articolo completo per i sostituti vegani.

I vantaggi del vegano in forno
Perché preoccuparsi della cottura vegana? Dopotutto, non ti godi un dolcissimo cupcake senza uova o latticini altrettanto malsano per te come mangiare un burroso cupcake pieno di uova? Non proprio.

Spesso i sostituti usati per sostituire uova o burro in una buona ricetta vegana sono molto più sani per te. Ad esempio, i semi di lino aggiungono fibra quando li usi per sostituire le uova. Alcune ricette vegane più creative richiedono l’uso di fagioli neri come sostituto dell’uovo. I fagioli non sono solo un’ottima fonte di fibre, ma contengono anche una discreta quantità di proteine.

Non dimenticarti di cosa ti stai arrendendo quando passi alla cottura vegana. Le uova sono notoriamente ad alto contenuto di colesterolo, per esempio. Gli alimenti vegani, che non contengono prodotti di origine animale, non contengono colesterolo. A meno che tu non stia usando l’olio di cocco per sostituire burro o altri grassi, probabilmente stai producendo prodotti da forno con bassi livelli di grassi saturi quando cuoci anche i vegani.

Sebbene ci siano molte ricette vegane ad alto contenuto di zuccheri e farine raffinate, la cottura vegana va spesso di pari passo con altre tendenze salutistiche attente alla salute. Ad esempio, le ricette grezze sono solitamente prive di zuccheri e farine raffinate. Le ricette senza glutine lasciano la farina di grano raffinato anche fuori dall’equazione.

La cottura vegana non fa bene alla salute. Fa anche bene alla salute del pianeta. Tutto il cibo alimentato giornalmente al bestiame potrebbe alimentare facilmente 3,5 miliardi di persone, circa la metà della popolazione mondiale. Le diete vegane richiedono anche molto meno terra e altre risorse da mantenere.

Se sei interessato a saperne di più sul veganismo o sui benefici della cottura vegan, The Vegan Miracle è una pratica guida vegana. Ti farà conoscere i famosi vegani, inclusi molti atleti, e ti fornirà molte risorse per aiutarti nel tuo viaggio vegano. È anche un corso di cucina vegana, in quanto contiene due dozzine di ricette.

Snack e dessert sorprendentemente vegani
Going vegan non significa che devi rinunciare ai tuoi cibi preferiti “spazzatura”. Un sacco di snack comuni sono completamente vegani. Guarda e vedi se uno o più dei tuoi piaceri colpevoli preferiti è in questa lista.

Oreos. Dai un’occhiata all’elenco degli ingredienti su un pacchetto di Oreo e non troverai un singolo prodotto animale (sebbene siano preparati nella stessa area degli alimenti non vegani, quindi c’è un piccolo rischio di contaminazione incrociata). Emozionato sapere che gli Oreo sono vegani? Festeggia il tuo amore per il biscotto con 10 ricette e 10 curiosità su Oreo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *